da sinistra: Cristiano Canali e Andrea Bissoli Rubini

da sinistra: Cristiano Canali e Andrea Bissoli Rubini

Incontriamo Andrea Bissoli Rubini, classe 1983, fondatore del marchio di profumeria artistica “Rubini”, appassionato estimatore di fragranze grazie anche alla sua collaborazione nella profumeria di famiglia, vive a Mantova, e nel tempo libero suona la chitarra elettrica nella band “Giardini Oscuri”.
A Marzo 2015, a Milano, in occasione della fiera di settore “Esxence”, presenta al pubblico il primo profumo del suo brand: “Fundamental”.

La fragranza è stata creata dal “naso” Cristiano Canali, con la collaborazione dell’esperto Ermano Picco (fondatore dell’eccellente blog “La gardenia nell’occhiello”, e relatore di seminari sulla storia della profumeria) e custodita in un prezioso “guscio” nato dalla mente della designer Francesca Gotti.

La filosofia del marchio è quella di creare profumi estremamente moderni, inediti, ma dalle radici profondamente legate alla storia dell’alta profumeria, così da rappresentare una sintesi perfetta tra passato e presente per trovarsi assolutamente a suo agio nel futuro: Fragranze atemporali, appunto.

allestimento1

allestimento2

 

 

 

 

 

 

 

A Dicembre 2015,  Fundamental viene eletto ufficialmente “miglior profumo artistico dell’anno” dal blog specializzato CaFleur Bon e dal forum Adjiumi, dove un folto gruppo di appassionati di profumeria artistica ha da subito amato questa fragranza inedita,contemporanea, dal gusto amabilmente retrò.

Avendo creduto da subito in questo progetto, abbiamo iniziato a proporre Fundamental agli entusiasti clienti del nostro negozio e, visto il successo ottenuto, siamo orgogliosi di farvi conoscere da vicino le persone, i progetti, i sogni e la maestria tutti italiani che hanno contribuito a decretare il successo di “Rubini”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

D. COME NASCE L’ESIGENZA DI CREARE UN TUO MARCHIO DI PROFUMERIA ARTISTICA?

R. Dal 2008 lavoro nella profumeria della mia famiglia, in questo modo ho avuto la possibilità di coltivare  la passione per il mondo dei profumi artistici e, negli anni, la mia curiosità circa la composizione delle fragranze, i processi che coinvolgono la scelta delle materie prime da impiegare ed i modi di utilizzarle per creare accordi armoniosi mi ha portato a desiderare qualcosa di nuovo, che non esistesse soltanto in virtù di ricerche di marketing o seguisse il trend del momento.
Finalmente, nel 2011, grazie anche all’amicizia con Ermano Picco (che ha curato la direzione artistica del progetto)  sono riuscito a fare chiarezza su ciò che volevo esprimere sia con il marchio che con la fragranza stessa.

 

D. QUALE E’ LA FONTE DI ISPIRAZIONE PER “FUNDAMENTAL”?

R. Ho pensato alle “fondamenta” della mia famiglia, a quali fossero le basi solide su cui costruire qualcosa di nuovo. Sono convinto che, per camminare nella vita con sicurezza e consapevolezza sia necessario aver prima interiorizzato il passato, la storia che ci ha condotti sino a qui. E’ stato quindi del tutto naturale pensare a mio nonno materno che a Verona, negli anni Trenta, vendeva colonie e prodotti per barbieri e ciprie e rossetti alle donne che recitavano in teatro. Un’ispirazione che mi ha sempre affascinato, sin da bambino, quando ascoltavo i racconti di mia madre.

 

D. COME SI E’ SVILUPPATO IL PROCESSO CREATIVO VERO E PROPRIO?

R. Ho voluto che fosse il mio amico Cristiano Canali ad occuparsi di creare la formula di Fundamental, in virtù non soltanto della nostra amicizia, ma soprattutto per la stima che ho per il suo lavoro. Successivamente, insieme ad Ermano Picco e Francesca Gotti (che ha curato anche la parte visiva ed il packaging del prodotto) abbiamo cercato di dare una “forma” ai nostri gusti in fatto di profumi, incanalando centinaia di input differenti nella creazione di una fragranza in cui poterci riconoscere, dall’evoluzione innovativa, in “atti” che non seguissero necessariamente la classica struttura “a piramide” ed attraverso cui chi la indossa possa ascoltare la storia raccontata da Fundamental, al contrario di quanto accade oggi nella profumeria commerciale e, in qualche caso, anche in quella artistica, in cui la scarsa evoluzione del profumo ne vanifica, a mio avviso, ogni potere evocativo.

 

D. A QUALE PUBBLICO INTENDETE RIVOLGERVI CON QUESTO PROFUMO?

R.Il mio sogno è quello di fare buoni profumi, che non siano per forza fragranze estreme, ma che possano essere apprezzate sia dagli intenditori che da un pubblico più ampio, con gusti anche diametralmente opposti, del resto, con Fundamental non ci rivogliamo ad una fascia di mercato precisa, ci siamo lasciati guidare dai nostri gusti personali, ci piacerebbe che le nostre fragranze entrassero a far parte della quotidianità, dei gesti che i nostri clienti compiono ogni giorno, prima di andare in ufficio o alla vigilia di una serata importante.

 

D. IL PACKAGING DI FUNDAMENTAL E’ SORPRENDENTE, PARLACI DI COME LO AVETE  CONCEPITO

R. In realtà è tutto merito della mia amica e designer Francesca Gotti, avevo ammirato moltissimo il suo lavoro per le fragranze del marchio NU-BE ed altri suoi lavori, ho scelto di collaborare con lei perchè è una donna dalla sensibilità raffinatissima e sa “parlare” con gli oggetti che crea.
La confezione di Fundamental è realizzata in glebanite, un derivato dal riciclo del materiale
utilizzato per la costruzione delle barche in vetroresina, un ulteriore rafforzamento del concetto di continuità e di forte legame tra passato e presente che racchiudono il futuro.
Ogni singolo pezzo viene confezionato a mano, in modo assolutamente artigianale, la forma della confezione è stata concepita da Francesca come un guscio che protegge qualcosa di prezioso,di “fondamentale”, appunto.

rubinilayers

barcarubini

rubiniflacone

Le note che compongono Fundamental sono: Bergamotto di Calabria, mandarino, sensuali fiori di esperidi Uva Soave, sentori di macchia, iris fiorentina, cera d’api Legno di cedro dell’Atlas, sandalo indiano, vetiver Java, accordo velluto, cuoio

 

CREDITS:

photos by Francesca Gotti

text by Giampaolo Baldoni

LINKS:
http://www.glebanite.com/
http://lagardenianellocchiello.blogspot.it/

artetparfumlogogrande-vintage